Home
Atomic Mail Verifier Help Prev Page Prev Page
Lavorare con AMV
Introduzione rapida
Verifica degli indirizzi e-mail
Salvataggio degli indirizzi e-mail validi
Procedura guidata di esportazione
Impostazioni del programma
Impostazioni generali
Impostazioni SMTP
Impostazioni DNS
Filtri e-mail
Registrazione
Contatti
Registrazione del programma
Ragioni per registrarsi
Supporto
Aggiornamento di AMV
Il nostro software
Contatti

Procedura guidata di esportazione

La procedura guidata di esportazione permette l'esportazione passo a passo di indirizzi e-mail (sia indirizzi controllati, cioè indirizzi validi, sia indirizzi non validi) in vari formati. La versione attuale di Atomic Mail Verifier supporta l'esportazione dei dati in Microsoft Word, Microsoft Excel (incluso il formato esteso), su file di solo testo e negli Appunti di Windows.

Passaggio 1 - Scegliere cosa salvare:

Scegliere quali indirizzi e-mail verificati salvare

In questo passaggio è necessario scegliere quali indirizzi salvare:

Solo indirizzi e-mail validi - salva solamente gli indirizzi effettivamente esistenti.
Indirizzi e-mail non validi (la casella di posta non esiste) - salva gli indirizzi e-mail non validi che hanno riportato errore di 'casella di posta non esistente'.
Indirizzi e-mail non validi (il dominio non esiste) - salva gli indirizzi e-mail non validi che hanno riportato errore di 'dominio non esistente'.
Indirizzi e-mail non validi (errore di sintassi) - indirizzi e-mail non validi che hanno riportato errore di sintassi.
Tutti gli indirizzi e-mail non validi - salva tutti gli indirizzi e-mail non validi.

Passaggio 2 - Scegliere dove salvare

Scegliere dove salvare gli indirizzi e-mail validi

In questo passaggio è necessario specificare dove salvare i risultati:

File di testo - salva i risultati su un file di solo testo
Microsoft Word - salva i risultati in un nuovo documento MS Word
Microsoft Excel - salva i risultati in un nuovo foglio di calcolo MS Excel
Microsoft Excel as a table - salva i risultati in un nuovo foglio di calcolo MS Excel con informazioni aggiuntive
Appunti - salva i risultati negli Appunti di Windows
Atomic Mail Sender - trasferisce gli indirizzi e-mail in Atomic Mail Sender per l'invio di posta in grandi quantità


Passaggio 3 - Selezionare il nome del file

Questo passaggio è richiesto per tutti i tipi di file e non è richiesto per la modalità di salvataggio negli Appunti. Si noti che se il campo del nome di file viene lasciato vuoto, il file non viene creato ma viene avviata l'applicazione associata al file, alla quale sono passati tutti i dati.